Addio blogspot, benvenuto wordpress

Il vecchio Loud Notes, già fermo da qualche mese, ora è ufficialmente morto. Cioè, fucking dead. Resta online, per il momento, come archivio di quello che ho scritto tra il 2011 e il 2015 (cazzo, quattro anni), ma tutte le attività traslocano sul più indipendente, rosso, minimale e incazzato loudfuckingnotes, quello che state fucking sfogliando.

Il perché del trasloco? 1) Ero stufo di blogspot, avevo voglia di cambiare aria e di iniziare ad affrancarmi da google (perché insomma, gmail, google plus, google drive, google maps, google calendar, manca solo il google cesso, la google moka e il google gattochefalefusa e siamo apposto); 2) Avevo voglia di tornare a scrivere, ma un cazzo di voglia di fare quello che avevo fatto fin qui e, quindi, mi sembrava giusto cambiare casa.

E insomma, rieccomi qua, ci vediamo a breve with a little bit of music.

 

Annunci